de / en / it

Zona vinicoladi antica tradizione

A caratterizzare i vini della Tenuta Seppi e decretarne al tempo stesso il vantaggio è la distribuzione dei suoi poderi in diverse zone di Caldaro. Ciò permette di sfruttare al meglio le caratteristiche dei singoli terreni e le specifiche condizioni microclimatiche coltivando diverse varietà di uve.

Con il termine “Riegel” si designano a Caldaro piccole aree vitate; i vigneti che vi crescono recano spesso nomi storici, a testimoniare il perdurare di uno stretto legame fra uomo e natura.

Vigneto Panigl

In prossimità del centro di Caldaro si individua su un declivio il terreno Panigl, dal suolo morenico-arenaceo limoso e fertile, e pertanto ideale per la viticoltura.

Il nome “Panigl” si legge per la prima volta nel XIII negli annali del paese. Rimanda all’impiego di questi suoli per la coltivazione del miglio (“panicum”) ovvero a un campo coltivato a panicastrella scura (lat. “Setaria glauca”) .

Qui crescono le nostre uve Gewürztraminer e Pinot bianco.

Vigneto Prey

Ai piedi del massiccio della Mendola, dove si trova anche la nostra azienda agricola, si estende il terreno noto con il nome di Prey. Il suolo è qui composto da ghiaia calcarea limosa; il terreno è interessato dai venti discendenti dalla costiera della Mendola.

Il nome “Prey” deriva probabilmente dal termine longobardo “brayda” con il quale, verso la metà del XIII secolo, si indicava un piccolo podere agricolo affidato in gestione.

Il terreno è ideale per la maturazione delle nostre uve Sauvignon.

Vigneto See

Il See (ted. “lago”) si trova , come rivela il nome, nell’incantevole paesaggio che fa da cornice al famoso Lago di Caldaro. In tipiche strutture di allevamento a pergola crescono qui le piante di Schiava. Il suolo è composto da argilla fertile su ghiaia calcarea e la zona toccata dal lieve vento meridionale.

Il nome del vigneto segnala dunque la vicinanza all’incantevole e noto specchio d’acqua rientrante sul territorio del Comune di Caldaro. In merito all’etimologia del nome Caldaro esistono diverse ipotesi; la più probabile evidenzia un nesso con il termine romanico alpino “caldariu”, utilizzato per indicare un “bagno caldo”.

Vigneto Feld

La zona denominata Feld (ted. “campo”) è situata in prossimità del Monte di Mezzo e presenta una lieve inclinazione. Su questo terreno sabbioso fertile cresce il nostro Cabernet Franc.

Storicamente il nome della zona evidenzia la bonifica di un’area precedentemente non utilizzata a scopo agricolo.

Vini

Bottiglie

Vigneti